cos'è il gioco di ruolo dal vivo

Se sei nuovo in questo mondo, qui troverai le prime informazioni utili per capire di cosa si intende quando si parla di Gioco diRuolo dal Vivo (GRV)

Il Live Action Role Play, comunemente abbreviato come LARP, è un’affascinante forma di intrattenimento che porta il gioco di ruolo a nuovi livelli di coinvolgimento e realismo. Avventuriamoci nel mondo affascinante del LARP, scoprendo cosa lo rende unico e coinvolgente. Cerchiamo di capire anche le differenze tra GDR e GRV, come funziona il Larp, cosa serve per iniziare e quanto può costare partecipare a un evento. Se sei nuovo in questo mondo emozionante o un veterano appassionato, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire nel vasto regno del Live Action Role Play.

I giochi di ruolo, noti anche come GDR (Gioco di Ruolo) o RPG (Role Play Game) nella terminologia anglosassone, sono una forma di intrattenimento in cui i partecipanti assumono il ruolo di personaggi immaginari e interpretano le loro azioni all’interno di un contesto narrativo. I GDR possono svolgersi su tavoli da gioco, online o, come nel caso del LARP, in ambienti fisici.

Live Action Role Play: come funziona?

Il cuore del LARP è la partecipazione attiva. I giocatori creano i loro personaggi, definendo aspetti come abilità, background e motivazioni. Durante l’evento, gli organizzatori (master) forniscono un mondo di gioco con ambientazioni, trame e personaggi non giocanti (PNG) che arricchiscono l’esperienza. I partecipanti sono liberi di esplorare, interagire e risolvere sfide seguendo le proprie strategie e interpretando i loro personaggi in modo coerente.

Come si fa il role playing?

Il role playing, o interpretazione dei personaggi, è la chiave per un’esperienza di successo nel LARP. I giocatori devono immergersi completamente nei loro ruoli, agendo e reagendo come farebbe il loro personaggio. Questo richiede creatività, improvvisazione e la capacità di pensare in modo coerente con la storia e l’ambientazione del gioco.

Non si tratta di recitazione!

Il GRV, pur condividendo alcuni aspetti del teatro, si discosta notevolmente da quest’ultimo. Giocatori e PNG infatti non sono attori, ne si attengono ad un copione o alle indicazioni di un regista.

I master possono adottare l’organizzazione che ritengono più funzionale, prevedendo un canovaccio che funga da filo conduttore per la narrazione. Ciò può svilupparsi in modi più o meno articolati, fornendo un grado variabile di dettaglio ai PNG, ossia un bagaglio di informazioni narrative in cui il personaggio può spaziare. Sarà poi compito di giocatori e master utilizzare tali informazioni per creare la propria interpretazione, che rimane comunque del tutto improvvisata.

Certo è indubbio che possedere esperienze di tipo teatrale favorisca queste interpretazioni, tuttavia la maggior parte dei partecipanti solitamente non possiede alcuna esperienza rilevante di questo tipo, quindi ci si limita ad improvvisare divertendosi, il che è lo spirito principale di questa esperienza.

Quanto costa partecipare ad un Larp?

Il costo di partecipazione a un LARP varia in base alla durata dell’evento, alla qualità delle ambientazioni e agli accessori forniti dagli organizzatori. In genere, i partecipanti devono coprire il costo dell’iscrizione, il cibo durante l’evento e, se necessario, l’equipaggiamento specifico richiesto per il personaggio.

Al netto degli spostamenti per raggiungere eventi lontano da casa, i costi medi variano da 30 fino a 150 euro ad evento, tenuto conto che spesso all’interno del pacchetto sono previste delle quote per forme di ristorazione che possono essere offerti durante il gioco (ad esempio la taverna in ruolo) o in momenti di pausa.

Esistono poi delle campagne, con eventi anche della durata di svariati giorni, il cui costo complessivo può aggirarsi intorno a diverse centinaia di euro.

Cosa serve per iniziare a giocare?

I requisiti per iniziare a giocare a LARP dipendono dall’organizzazione e dall’evento specifico. Tuttavia, alcuni elementi comuni includono un costume appropriato per il personaggio, accessori tematici e, talvolta, armi finte fatte per il gioco sicuro. Alcuni eventi possono richiedere la creazione di schede del personaggio in anticipo.

Esistono siti specializzati all’interno dei quali è possibile acquistare tutto l’equipaggiamento necessario. Uno dei più famosi in Europa è Mytholon, il quale offre un vasto catalogo che spazia dai costumi, alle armi in lattice di gomma, fino a un gran numero di accessori.

Tra gli store italiani più famosi vale la pena citare La fucina del drago e Reges, che possiedono un vasto catalogo di articoli per il GRV e la rievocazione storica.